Fine alle tariffe di roaming nei Balcani Occidentali

A partire da giovedì 1° luglio 2021 Serbia, Montenegro, Bosnia e Erzegovina, Macedonia del Nord, Albania e Kosovo elimineranno le tariffe roaming.

Questo significa che i cittadini di questi paesi potranno fare telefonate ed inviare messaggi in tutta la regione dei Balcani Occidentali senza alcuna restrizione, utilizzando lo stesso piano tariffario della nazione di appartenenza.

I costi del roaming nella regione dei Balcani Occidentali erano stati aboliti di comune accordo con il “Regional roaming Agreement” firmato nel 2019 in occasione secondo Western Digital Summit di Belgrado.

I paesi della regione hanno reso noto che il prossimo passo sarebbe quello di ragionare su come ridurre i costi del roaming tra i paesi dei Balcani Occidentali e l’Unione Europea. Per questa ragione, ci si aspetta che una bozza di accordo venga preparata entro fine anno.